Mer

02

Gen

2008

Campeggio Estivo 2007 Stampa
Stage Estivo 2007A Barcellona Pozzo di Gotto, in provincia di Messina, dal 3 al 6 agosto si e’ svolto il 20° “Natsu-Gasshuku”, lo stage estivo di aggiornamento tecnico organizzato dalla Associazione Italiana di Karate Kyokushinkai (A.I.K.K.).

In occasione della speciale ricorrenza, circa ottanta atleti provenienti da varie province italiane si sono ritrovati nella cittadina del Longano per partecipare al raduno marziale.

Coordinatore dell’evento e’ stato SHIHAN Tsutomu Wakiuchi, coadiuvato nell’insegnamento da SENSEI Yoshihiko Nakahata (da Brema), dai SENSEI italiani Tommaso Schirinzi, Martino Caminiti, Salvatore Crucilla’, Vincenzo Di Marco, Carmelo La Rosa e Francesco Previti, e da altri SENPAI che hanno contribuito fattivamente alla piena riuscita dello stage: Roberto De Blasio, Emilio Civitella, Giovanni Crupi, Giuseppe Gagliano, Carmen Rifatto, Vincenzo Riparare, Ivan Sidoti, Edmondo Versi, Hiroyuki Yokozawa.
Il contatto con la natura, la sistemazione in tende – com’e’ ben noto provviste di pochi comfort - sono alcune delle costanti che ogni anno caratterizzano il breve seminario estivo; il fine e’ quello di sollecitare le capacità di tolleranza, reattività e adattamento anche in condizioni non ottimali, secondo l’insegnamento di Sosai Masutatsu Oyama, fondatore dello stile di Kyokushinkai (il quale era solito ritirarsi in montagna per lunghi periodi di tempo, per rigenerare, attraverso il rigore dell’allenamento quotidiano e della solitudine, le sue facoltà fisiche e mentali).

Il ritmo giornaliero e’ stato scandito dall’alternarsi di tre intensive sessioni di allenamento: alle prime luci dell’alba, a mattino inoltrato e nel primo pomeriggio, gli atleti sono stati coinvolti in numerose attività, quali maratona (marason), scatti in progressione di velocità (dasshu), tecniche di base (kihon geiko), tecniche in movimento (hido geiko), forma (kata), tecniche di combattimento (kumite) e difesa personale (goshin jutsu),  prove di abilita’ psicofisica sulla spiaggia (hokyo geiko).

Malgrado le insidie del torrido clima siciliano, sia adulti che bambini si sono allenati con grande determinazione, mantenendo un impegno elevato per tutta la durata dello stage.

Nel corso dell’ultima serata, i karateka hanno organizzato la consueta esibizione di arti marziali: un vero crescendo di abilita’ tecnica e di perfetta coordinazione psicofisica, culminato con la dimostrazione di KOBU-DO (arte delle tradizionali armi giapponesi ) di Sensei Carmelo La Rosa.
Anche i principianti hanno affrontato senza alcuna esitazione l’impatto con l’eterogeneo pubblico presente.

Lunedì sei agosto, al termine dello stage, si e’ tenuta una sessione di esami per conseguire il grado superiore di cintura.
In occasione del ventennale del campo estivo, un sentito ringraziamento per il costante e prezioso supporto si estende anche ai responsabili di palestra: Giuseppe Attardo, Alan Bacci, Alessandro Caramanno, Angelo Casertano, Giovanni Mirasole, Carlo Passerini, Luigi Potenza, Domenico Prosapio, Donatello Rizzo, Franco Rosso, Giuseppe Sanfilippo e Manlio Sorba, che non hanno potuto aderire al seminario di aggiornamento a causa di indifferibili impegni di lavoro.
La presenza allo stage di alcuni loro giovani allievi ha costituito un segno di illimitata fiducia nei confronti dell’Organizzazione.

Si ringraziano, per l’assistenza multimediale, Nino Brigandi’, Simona Caminiti e Mary Liguori, tutti gli accompagnatori e coloro i quali hanno spontaneamente contribuito, con la loro presenza e disponibilità, a rendere piu’ gradevole il soggiorno degli atleti.

Foto rielaborate da Sergio Repici.